carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeCamion ElettriciTesla Semi dimostra prestazioni superiori ai camion ICE

    Tesla Semi dimostra prestazioni superiori ai camion ICE

    La Tesla Model S ha stravolto il mondo automobilistico con le sue tecnologie e con successo ha reinventato tutti gli aspetti dell’auto così come la conosciamo oggi, ma il marchio americano non si ferma qui, ora è il turno del Tesla Semi destinato a rivoluzionare il settore del trasporto merci. Per arrivare a questo obiettivo, il mezzo riprende la consueta ricetta del marchio statunitense rivedendo completamente certi aspetti del classico camion come per esempio la cabina, la posizione di guida centrale e le tecnologie di bordo di ultima generazione, ecc.

    Tesla semi dimostra prestazioni superiori ai camion ice | elettronauti. It
    Tesla semi il tir che riscrive il concetto di trasporto | elettronauti It

    Tesla Semi, un tir per “domarli tutti”

    Un nuovo video condiviso dal blogger di Twitter Zanegler, mostra come il propulsore elettrico di Tesla Semi superare tranquillamente i camion spinti dai motori diesel, sul valico di montagna, il Donner Pass.

    A seconda del carico che si sta trasportando, per un camion affrontare le pendenze ripide può seriamente diventare un problema. Prendiamo il caso in cui il conducente decide di sorpassare in salita un trattore con il suo lungo semirimorchio che sta occupando la corsia di destra, il nostro mezzo pesante si immette dunque sulla corsia di sinistra, ma per riuscire ad ottenere dal motore diesel la potenza di cui ha bisogno possono passare svariati minuti con la conseguenza di un rallentamento significativo del traffico automobilistico, che con la fretta che tutti ad oggi abbiamo, sono un’eternità.

    I camion elettrici possono risolvere questo problema, ne abbiamo un esempio clamoroso con il Tesla Semi, benché sia carico di materiale destinato alla Gigafactory nella Sierra Nevada, sorpassa diversi altri camion ad una velocità impressionante. Soprattutto è doveroso segnalare la considerevole pendenza in quel tratto di strada, compresa tra 7% e 16%.

    Tesla Semi guidato da un fan dei ZZ Top, affronta il Donner Pass e sorpassa 2 camion diesel | Elettronauti

    La casa automobilistica afferma che il Tesla Semi, a pieno carico, può accelerare da 0 a 96 km/h in circa 20 secondi e mantenere una velocità costante anche su pendenze ripide. Tre sono i motori elettrici che forniscono una coppia istantanea e una potenza senza pari a qualsiasi velocità, in modo che il conducente possa immettersi sulla corsia centrale e tenere il passo con il traffico. 

    I Tesla Semi dunque possiedono un’eccezionale potenza di coppia, che è quasi istantanea e sono impiegati non solo per eseguire dei test ma anche per il trasporto di merci tra la Tesla Gigafactory in Nevada, la fabbrica di Fremont in California e Lathrop.

    Tesla sostiene che ottenere un’accelerazione rapida è sinonimo di sicurezza, e con il vantaggio di non rallentare il traffico, rendendo anche il mezzo, più divertente da guidare.


    Voi cosa ne pensate, siete d’accordo con l’opinione di Tesla? Curiosi di vedere dei Tesla Semi sulle nostre autostrade?

    Fonte

    5 1 vota
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Alan Murarotto
    Alan Murarotto
    tecnico meccatronico, formatore automotive, professionista della mobilità. Aiuto i lettori a districarsi nel labirinto delle dinamiche che governano la transizione energetica, dalla burocrazia agli aspetti legati alla guida di veicoli elettrici e non solo, con accenni tecnici per una visione a 360°.

    Fotovoltaico: ottimizzatori di potenza o microinverter?

    Ottimizzatori di potenza e micro-inverter: analizziamo meglio i vantaggi, gli svantaggi e le differenze tra questi due prodotti per l'impianto fotovoltaico.

    Fiat svela 5 nuove concept car squadrate ispirate alla Panda

    Fiat ha appena presentato al Salone dell'Auto di Ginevra una nuova serie di concept car ispirate alla Panda, tra cui una nuova city car ed un pick-up.

    Polaris: ecco il prossimo UTV completamente elettrico

    Polaris sta continuando con il suo impegno verso il RANGER XP Kinetic completamente elettrico con un altro UTV elettrico, questa volta per la sua linea..

    Toyota stessa dimostra perché i motori a combustione di idrogeno non sono la risposta

    Ill canale YouTube Engineering Explained ha pubblicato un eccellente video sui motori a combustione di idrogeno liquido di Toyota. Un esempio da non copiare...
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Il primo veicolo elettrico di Jeep arriverà negli Stati Uniti già a luglio, seguirà la Wrangler Recon elettrica

    Secondo il nuovo CEO, la produzione del primo veicolo elettrico di Jeep dovrebbe iniziare nel secondo trimestre, e le consegne a partire dal terzo trimestre.

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia, rispondendo alla crescente domanda di veicoli elettrici a prestazioni elevate in Europa.

    Il riposo ripristina le prestazioni delle celle Litio-Metallo

    Le ricerche sulle celle al litio-metallo sono promettenti, potrebbero avere un impatto sulla durata del ciclo di vita dei pacchi batteria e sull’autonomia BEV.
    00:17:37

    Nuova Renault 5 elettrica – Video e caratteristiche in anteprima

    La risposta di Renault agli alti costi delle auto elettriche costruite in Europa è la piccola Renault 5 che ha debuttato oggi 26 febbraio al Salone di Ginevra.