banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheToyota conferma i piani per batterie allo stato solido con autonomia di...

    Toyota conferma i piani per batterie allo stato solido con autonomia di 1.200 km per raggiungere Tesla, ma quando?

    Toyota ha confermato l’intenzione di lanciare batterie allo stato solido con ricarica rapida di 10 minuti e autonomia WLTP fino a 1.200 km per colmare il divario con Tesla. Tuttavia, con la nuova tecnologia delle batterie per auto elettriche ancora lontana di qualche anno, Toyota potrebbe rimanere indietro.

    Da diversi anni, Toyota ha annunciato che la tecnologia delle batterie a stato solido è in fase di sviluppo. Dopo aver scoperto una “svolta tecnologica” a giugno, Toyota ha dichiarato di voler accelerare lo sviluppo.

    In ottobre, Toyota e il gigante petrolifero giapponese Idemitsu Kosan hanno annunciato che avrebbero sviluppato e costruito batterie allo stato solido. Il lancio di queste batterie è previsto per il 2027, con una successiva produzione di massa.

    Vikram Gulati, responsabile di Toyota Kirloskar Motor, ha confermato i piani durante un vertice sugli investimenti in India.

    "Lanceremo i nostri veicoli elettrici con batterie allo stato solido tra un paio d'anni".
    Vikram Gulati, responsabile di Toyota Kirloskar Motor

    Le batterie alimenteranno “un veicolo che si ricaricherà in 10 minuti, con un’autonomia di 1.200 km“, ha detto Gulati. Secondo il capo di Toyota in India, la batteria avrà anche un’aspettativa di vita “molto buona“.

    La mossa arriva mentre l’India cerca di diventare una forza globale nel passaggio ai veicoli elettrici. Lo scorso anno le auto elettriche hanno rappresentato circa il 2% delle vendite complessive di veicoli in India, ma il Paese punta a raggiungere il 30% entro il 2030. Secondo il ministro dei trasporti indiano, le vendite annuali di veicoli elettrici potrebbero raggiungere i 10 milioni entro la fine del decennio.

    Toyota conferma i piani di batterie ev allo stato solido con autonomia di 750 km per raggiungere tesla, ma quando? | elettronauti. It
    Toyota vari concept ev fonte toyota | elettronauti It

    Toyota traccia una tabella di marcia per le batterie allo stato solido

    L’azienda sostiene che la sua nuova tecnologia offrirà una ricarica rapida di 10 minuti e un’autonomia significativamente maggiore.

    Sono previste due versioni: una con un’autonomia WLTP di 1.000 km e un’ulteriore evoluzione con un’autonomia di 1.200 km.

    Toyota conferma i piani di batterie ev allo stato solido con autonomia di 750 km per raggiungere tesla, ma quando? | elettronauti. It
    Tabella di marcia batterie fonte toyota | elettronauti It

    Sebbene Toyota sostenga che le sue batterie allo stato solido potrebbero essere un “potenziale cambiamento per i veicoli elettrici a batteria“, il loro lancio è previsto non prima del 2027.

    L’obiettivo è di iniziare a distribuire la nuova tecnologia delle batterie nel 2027 e nel 2028. Tuttavia, in un recente post sul Toyota Times, l’azienda ha dichiarato che la produzione di massa è prevista “per il 2030 e oltre”.

    Prima delle batterie allo stato solido, Toyota ha in programma il lancio di altre batterie di nuova generazione. Nel 2026, Toyota intende lanciare una batteria agli ioni di litio “Performance” che offra un’autonomia superiore del 20% (circa 500 km) rispetto all’attuale bZ4X con una ricarica rapida di 20 minuti.

    Toyota conferma i piani di batterie ev allo stato solido con autonomia di 750 km per raggiungere tesla, ma quando? | elettronauti. It
    2024 toyota bz4x xle fwd fonte toyota | elettronauti It

    L’anno successivo è prevista l’uscita di una batteria per la commercializzazione di massa. La batteria al litio ferro fosfato è progettata per ridurre i costi di circa il 40% rispetto alla bZ4X. Toyota ha rivelato che la bZ4X del 2024 partirà da 43.070 dollari con un’autonomia EPA fino a 405 km negli Stati Uniti.

    Entro il 2030, Toyota punta a vendere circa 3,5 milioni di veicoli elettrici, pari a circa un terzo delle vendite globali. Toyota ha in programma il lancio di dieci nuovi modelli elettrici, nel tentativo di raggiungere Tesla e BYD.

    Il nostro parere

    Anche se Toyota promette, ancora una volta, che la sua batteria allo stato solido migliorerà l’autonomia e la ricarica riducendo i costi, abbiamo già sentito questa storia diverse volte.

    Il primo veicolo a batteria allo stato solido di Toyota doveva uscire nel 2021, poi nel 2022. Non abbiamo ancora visto la tecnologia, e siamo già nel 2024. Ora, Toyota prevede di introdurli nel 2027/2028, con una produzione di massa dopo il 2030.

    A quel punto, diverse aziende avranno già introdotto la tecnologia. Anche Volkswagen, Hyundai, Nissan, BMW e altri stanno lavorando per introdurre la tecnologia delle batterie allo stato solido.

    L’unità batterie PowerCo di Volkswagen ha recentemente dichiarato che la batteria allo stato solido QuantumScape può percorrere 500.000 km senza quasi alcuna perdita di autonomia.


    Seguendo tutti gli annunci, le disdette e le riprese sui programmi di elettrificazione di Toyota, quanto pensate voi possano essere credibili i loro piani temporali?

    Fonte

    1. Sehr interessantes Fahrzeug, würde mich über weitere Informationen freuen. Bin begeistert, es wäre das richtige Fahrzeug für meine Frau und…

     


    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Kia sta testando un pick-up elettrico

    Il primo pick-up elettrico di Kia è stato avvistato in fase di test negli Stati Uniti, mentre il marchio si prepara a lanciare una nuova gamma di..

    XPeng testa con successo il pilota automatico sulle strade tedesche, il lancio europeo potrebbe essere imminente

    XPeng testa con successo il pilota automatico in Germania, il lancio europeo potrebbe essere imminente, ha percorso in sicurezza le autostrade tedesche.

    Accise sulle BEV??

    I vampiri del fisco sono all’opera per spostare la tassazione dai carburanti fossili (le odiate accise) alle auto elettriche. Il ministro Giorgetti sta...